Sanremo 2024: Allarme Bomba nella Villa dei Big, Paura alla Vigilia del Festival

Villa Nobel a Sanremo è stata evacuata a causa di un presunto allarme bomba proprio alla vigilia della prima serata dell’Ariston. Durante una cena organizzata dalle radio del gruppo Mediaset lunedì 5 febbraio, 27 dei 30 cantanti in gara si trovavano nell’edificio storico.

Durante l’evento con numerosi protagonisti del Festival, le forze dell’ordine hanno richiesto un rapido sgombero della residenza storica di Alfred Nobel. Intorno alle 23, è pervenuta una telefonata anonima al commissariato che segnalava la presenza di un ordigno nell’edificio. Nonostante i controlli immediati, non è stato trovato nulla.

Le forze dell’ordine sono intervenute prontamente, chiudendo la via Aurelia per effettuare i dovuti controlli. Sono stati dispiegati sul posto anche i cani antiesplosivo della polizia, mentre è stata istituita una zona rossa nell’area circostante.

Oltre un centinaio di persone che partecipavano all’evento “Oltre il Festival” nel giardino d’inverno hanno dovuto abbandonare la dimora. Tra di loro, numerosi ospiti e cantanti invitati alla cena, tra cui Giuliano Sangiorgi, The Kolors, Ghali, La Sad, MrRain, Alessandra Amoroso, Geolier, Dargen D’Amico, Sangiovanni ed Emma.

Tra i presenti anche Francesco Facchinetti, ex Dj Francesco e attuale manager di Mr Rain, che ha documentato l’accaduto tramite una storia su Instagram, sottolineando: “Un allarme bomba, a Sanremo succede anche questo”.

Facchinetti ha condiviso ulteriori dettagli: “Siamo saliti sul van – ha dichiarato in compagnia di Mr Rain mentre tornavano in hotel -. Eravamo circa 300-350 persone al primo piano. Tutti erano preoccupati vedendo i cani antiesplosivo. Sembra che ci sia qualcosa di esplosivo, ma non si sapeva cosa… Aspettiamo”. Fortunatamente, Facchinetti ha poi confermato che non è successo nulla: “Non è successo niente, non è stata trovata alcuna bomba”.

Alcuni giovani camerieri in servizio al Corriere della Sera hanno fornito il loro resoconto: “La polizia è arrivata con le torce e ci ha chiesto di uscire. Tutto si è svolto in modo tranquillo, ma le persone non hanno potuto prendere i loro effetti personali. Tutto è rimasto all’interno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *