WhatsApp Rivoluziona la Messaggistica: in Arrivo la Trascrizione Automatica dei Messaggi Vocali

WhatsApp, una delle app di messaggistica più diffuse al mondo, è costantemente alla ricerca di modi per migliorare l’esperienza degli utenti. La funzionalità di messaggi vocali, introdotta anni fa, ha già rivoluzionato il modo in cui comunichiamo, rendendo le conversazioni più personali e dirette. L’annuncio della trascrizione automatica dei messaggi vocali rappresenta un ulteriore passo avanti, promettendo di rendere la comunicazione ancora più accessibile e versatile.

“Ti invio un messaggio vocale, così faccio prima,” e, conseguentemente, i nostri dispositivi si affollano di registrazioni audio che dovremmo riprodurre, ma che spesso vengono trascurate per ore, in quanto raramente è possibile ascoltarle subito. Sono le note vocali di WhatsApp, oggetto di consenso per alcuni, fonte di ansia per altri: se avevi così tanto da dire, perché non hai semplicemente chiamato?

Estremamente popolari tra i più giovani, i messaggi vocali potrebbero tuttavia vedere avvicinarsi il tramonto della loro era. O per essere più precisi, potrebbe esserci in arrivo una funzione su WhatsApp che permette di convertire quelle benedette registrazioni audio in testo. A rivelarlo sono stati gli specialisti di WABetaInfo, che hanno scoperto questa novità nella versione beta 2.24.7.8 dell’applicazione per Android:

Per quanto riguarda il funzionamento, basandoci sullo screenshot che è stato diffuso in rete, per attivare l’aggiornamento sarà necessario “caricare 150 MB di nuovi dati dell’applicazione”. Questo permetterà all’app di utilizzare il sistema di riconoscimento vocale del dispositivo per analizzare i messaggi vocali in arrivo e trascriverli, mantenendo l’abituale crittografia end-to-end. Per il momento, non è stato annunciato quando questa funzione sarà disponibile al pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *