Gorgonzola dop ritirato dai supermercati per rischio Listeria: i marchi coinvolti

Una nuova segnalazione riguardante un alimento rapidamente ritirato dagli scaffali dei supermercati italiani ha sollevato preoccupazioni. Anche se l’avvenimento è stato rapido, è plausibile che alcuni prodotti siano stati venduti prima del ritiro. È pertanto cruciale fornire tutte le informazioni disponibili per consentire ai consumatori di verificare il contenuto dei propri frigoriferi.

Si rammenta che, in caso di acquisto di un prodotto successivamente ritirato per disposizione del ministero della Salute, è fondamentale agire di conseguenza:

  • Evitare categoricamente il consumo del prodotto, indipendentemente dall’aspetto;
  • Restituire il prodotto al punto vendita originario;
  • Richiedere un rimborso completo o, alternativamente, una sostituzione.

Questa volta, l’allerta è stata emessa a causa del rischio listeria riscontrato in diverse varietà di gorgonzola DOP. Il fatto che diversi marchi siano coinvolti accresce naturalmente il rischio per i consumatori. Di seguito sono riportate tutte le informazioni rilevanti, inclusi i dettagli relativi al lotto pericoloso.

Gorgonzola Ritirato: Rischio Listeria

Attraverso il portale dedicato agli “Avvisi di Sicurezza e ai Richiami di Prodotti Alimentari da Parte degli Operatori”, il ministero della Salute ha confermato un rischio microbiologico relativo a un lotto di gorgonzola dolce DOP. Questo richiamo alimentare desta preoccupazione, poiché coinvolge diversi marchi.

Si sospetta una possibile contaminazione riguardante forme intere di gorgonzola dolce DOP vendute sotto marchi diversi. È stato individuato il rischio di tracce di listeria, un batterio che solitamente attacca il sistema immunitario e può contaminare diversi alimenti, inclusi latte e derivati. L’ingestione di alimenti contaminati può manifestarsi con sintomi quali febbre, brividi, dolori muscolari, vomito e diarrea.

Il Lotto Coinvolto

Per informare adeguatamente i consumatori, è fondamentale fornire dettagli chiari in situazioni del genere. I marchi coinvolti nel ritiro, come comunicato dal ministero della Salute, a seguito di segnalazioni di possibili casi di listeria nel gorgonzola dolce DOP, includono:

  • Palzola;
  • Sovrano;
  • R.P.;
  • Dolce&Blu;
  • Romanin.

Si tratta di forme intere vendute con marchi diversi, ma ciò non autorizza il consumo di sezioni del prodotto. Le vendite potrebbero aver coinvolto mezzi, quarti e ottavi di forma, provenienti dall’azienda Palzola S.r.l., identificata anche con il marchio IT 0162CE.

Per quanto riguarda il lotto contaminato, si tratta del numero D16423A, con data di scadenza fissata per il 20 marzo 2024. Queste informazioni dovrebbero agevolare il riconoscimento. In caso di dubbi, tuttavia, è consigliabile rivolgersi al punto vendita per ottenere dettagli aggiuntivi.

Il ministero della Salute, nel comunicato emesso, evidenzia un rischio di presenza di listeria M. all’interno della crosta del gorgonzola dolce DOP. Pur presentando sintomi gastrointestinali di lieve entità negli adulti sani, il rischio è più elevato per soggetti a rischio e bambini. In entrambi i casi, è consigliabile consultare un medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *