Fagnani rivela nuovi dettagli su Fedez: “Cosa ho scoperto”

L’intervista di Fedez a “Belve” ha riscosso un grande successo sotto ogni aspetto. Non solamente in termini di ascolti, ma anche per l’atteggiamento del rapper: l’abbiamo osservato genuino, privo di qualsiasi finzione.

Numerosi i temi trattati, culminati nell’ammissione che, effettivamente, il Pandoro-Gate ha pesato sulla decisione di concludere la relazione con Chiara Ferragni, ancora descritta come “la donna della mia vita”. Durante un’intervista, Francesca Fagnani ha rivelato ulteriori dettagli su Fedez.

Francesca Fagnani descrive Fedez dopo l’intervista a “Belve”

Francesca Fagnani ha condotto la prima intervista di Fedez successiva alla separazione da Chiara Ferragni. Un momento televisivo pieno di autenticità e trasparenza, dove ascoltare il rapper parlare della fine del loro rapporto non è stato semplice, specialmente in un contesto televisivo. E, dopotutto, questo è lo scopo del programma: esplorare l’essere umano dietro al personaggio pubblico. A “Oggi”, la presentatrice di “Belve” ha condiviso le sue impressioni, fornendo una sorta di “responso”.

“È stata un’intervista estesa, un ritratto per ricostruire l’intera traiettoria di vita di Fedez, ancor prima di Chiara. Ho percepito un Fedez emancipato, dotato di notevole indipendenza di pensiero. Sembra essere in una fase di riscoperta di se stesso, in un periodo di notevole libertà emotiva.

E la libertà, quando la riconquisti, è sempre esaltante”, ha spiegato Francesca Fagnani. E ha aggiunto: “In un’intervista, ci sono persone che ti consentono di andare in profondità e altre che rimangono superficiali. Federico si è rivelato completamente perché ha la capacità di autoanalizzarsi, di osservarsi con una certa distanza e obiettività. Non è cosa comune”. La scelta di Fedez di non occultarsi, ma di essere aperto, gli ha fruttato: sui social, sono emersi molti commenti positivi.

Le confessioni di Fedez a “Belve”

A differenza dell’intervista di Chiara Ferragni con Fabio Fazio a “Che Tempo Che Fa”, Fedez è apparso molto meno artificiale. Si è esposto, condividendo diverse confessioni. Una di queste riguarda il Pandoro-Gate: gli ultimi tre anni della coppia sono stati complicati, segnati da ostacoli e sfide, come l’evento di Sanremo o il cancro del rapper.

“In questa relazione io e Chiara abbiamo attraversato molti momenti ardui, come la mia malattia. Sono stati tre anni molto tosti. Purtroppo non abbiamo resistito”. La Ferragni è stata sempre al suo fianco, non lo ha mai abbandonato. Tuttavia, numerosi eventi hanno progressivamente distanziato la coppia, fino all’accusa di frode aggravata nei confronti della Ferragni.

Il risultato? Un’intervista da cui tutti sono “usciti bene”, in cui Fedez ha chiaramente negato qualsiasi infedeltà. “Andiamo avanti”.

Non solo: ha in un certo modo difeso Ferragni, che resta la donna della sua vita. “Chiara ha commesso un errore, se ha gestito male la situazione. So che molti vedono la malafede, ma sono convinto che non ci sia stata”. E qui è emersa l’accusa verso il manager, Fabio Maria Damato, sebbene il suo nome non sia stato citato.

Lascia un commento