Creme Solari Viso, Avene Vince il Test di Altroconsumo, Prep Offre il Miglior Rapporto Qualità-Prezzo

La primavera è alle porte e con essa l’esigenza di adottare una crema solare di qualità, soprattutto per proteggere il viso, l’area più esposta del nostro organismo. Ma sono davvero all’altezza le soluzioni presenti sul mercato? Altroconsumo ha indagato, sottoponendo a test 12 prodotti solari SPF 50 e 50+ per il viso, selezionati tra i più rinomati e venduti in Italia.

L’analisi condotta si è rivelata estremamente accurata, mirando a esaminare vari aspetti fondamentali dei prodotti. Gli specialisti di Altroconsumo hanno prioritizzato la valutazione dell’efficacia protettiva, considerata la caratteristica fondamentale. Per questo scopo, è stato impiegato un laboratorio specializzato per misurare la protezione contro i raggi UVB e UVA, adottando un nuovo metodo di analisi denominato Hybrid Diffuse Reflectance Spectroscopy, ritenuto più etico rispetto allo standard ISO precedente, poiché riduce al minimo l’esposizione dei volontari a radiazioni potenzialmente nocive.

In parallelo, è stata scrutata l’impronta ecologica delle creme solari, valutando elementi quali composizione, packaging e la presenza di sostanze dannose per gli ecosistemi marini. L’accuratezza delle informazioni riportate sulle etichette è stata verificata per assicurare la conformità alle norme vigenti e l’assenza di indicazioni ingannevoli per i consumatori. Un gruppo di utenti abituali ha inoltre testato le proprietà cosmetiche dei prodotti, fornendo un riscontro diretto su odore, texture e facilità di applicazione.

L’analisi ha anche posto attenzione sulla presenza di componenti indesiderati, come disturbi endocrini, octocrylene (un filtro solare controverso) e microplastiche, che potrebbero rappresentare un rischio per la salute umana e l’ambiente. I risultati ottenuti hanno sorpreso: non tutte le creme garantivano la protezione annunciata, con 5 su 12 che non corrispondevano alle indicazioni dell’etichetta. Questo ha evidenziato una discrepanza tra le promesse dei produttori e l’effettiva efficacia dei prodotti.

Data la gravità di queste scoperte, Altroconsumo ha annunciato che segnalerà i prodotti in questione al Ministero della Salute e all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, richiedendo controlli ufficiali per assicurare la sicurezza e l’efficacia dei prodotti sul mercato.

Nonostante le criticità, il test ha rivelato anche alcuni prodotti valutati positivamente, evidenziando che non tutto è perduto. Tra questi, alcuni sono stati riconosciuti come “buoni” secondo i criteri di Altroconsumo. Ecco un elenco delle creme solari per il viso meglio valutate:

  • Avène Crema Senza Profumo Effetto Invisibile – Valutazione: Buona – Costo medio: 19,40 €
  • Collistar Crema Viso Solare Protezione Attiva 50+ – Valutazione: Buona – Costo medio: 27,00 €
  • Nivea Sun Triple Protect Fluido Idratante Ultra Leggero 50+ – Valutazione: Buona – Costo medio: 11,90 €
  • E altre selezioni di qualità apprezzabile.

Solo un prodotto ha ricevuto una valutazione di qualità media, mentre alcune creme sono state criticate per non rispettare le protezioni indicate, motivazione per cui sono state segnalate alle autorità competenti.

Altroconsumo sottolinea che, nonostante le creme solari per il viso offrano vantaggi cosmetici come texture più leggere e fragranze delicate, il loro prezzo può essere significativamente più alto. Pertanto, a meno di specifiche necessità, è possibile utilizzare la crema solare per il corpo anche sul viso, garantendo la stessa protezione. Tuttavia, per pelli del viso sensibili, è consigliabile optare per un prodotto specifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *